CNB - La solitudine dei malati nelle strutture sanitarie in tempi di pandemia

Il CNB ha presentato una mozione sul tema della solitudine del malato nelle strutture sanitarie in tempi di pandemia, con la quale intende ribadire, anche e soprattutto nella drammaticità dell’attuale situazione epidemiologica da Sars-Cov2, la rilevanza della relazione di cura. 

Sottolinea come la vicinanza fisica ai pazienti, nel corso della malattia, da parte dei propri cari o di persone di fiducia, faccia parte integrante della presa in carico del malato, specie se nella fase terminale, e al tempo stesso sia di grande aiuto per l’elaborazione successiva del lutto.
Il CNB pertanto raccomanda che, pur con la precauzione e la prudenza necessarie per far fronte alla condizione di emergenza, si faccia ora ogni sforzo possibile, anche all’interno delle strutture ospedaliere, per assicurare la presenza di almeno un familiare, o di una persona di fiducia, in particolare nelle situazioni più gravi, nelle fasi terminali e per i pazienti in condizioni di particolari fragilità.


La mozione >> CNB - La solitudine dei malati nelle strutture sanitarie in tempi di pandemia