L’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) è l’insieme delle cure socio-sanitarie / mediche / infermieristiche / riabilitative / assistenziali prestate presso il domicilio della persona in situazione di fragilità caratterizzata da:


  • parziale o totale non autosufficienza, di carattere temporaneo o permanente
  • disabilità che necessita di riabilitazione nella forma estensiva e di mantenimento
  • malattia oncologica e non, in fase avanzata.



Fondazione Sanità e Ricerca, attraverso il servizio ADI, garantisce un modello di cura globale e flessibile, attento ai bisogni clinici, psicologici e sociali della persona malata e del suo nucleo familiare.


Il servizio è organizzato secondo i principi di:

- centralità della persona

- continuità delle cure

- «cultura dell’inclusione» all’interno della comunità di appartenenza.


Il servizio propone percorsi assistenziali integrati, di intensità modulata in funzione dei molteplici bisogni della persona malata e del suo familiare/caregiver. Il valore del servizio domiciliare offerto dalla Fondazione Sanità e Ricerca è quello di permettere alla persona adeguate cure socio-sanitarie senza interrompere il suo legame con la famiglia e con il suo ambiente di vita; impedire o comunque ridurre il rischio di ricovero permanente; sollevare la famiglia/caregiver da tutto il peso dell’assistenza.

Il servizio domiciliare, adattandosi ai luoghi, ai tempi e alle abitudini della persona, contribuisce fortemente a conservarne l’autodeterminazione e la dignità.

Attivo tutti i giorni - compresi i festivi - in funzione dei bisogni e dell’intensità assistenziale richiesta, il servizio è erogato in accreditamento con il Servizio Sanitario Regionale.

DESTINATARI:

Possono accedere al servizio ADI le persone residenti - o con domicilio sanitario, anche ENI (Europei Non Iscritti al SSR) e STP (Stranieri Temporaneamente Presenti) - nel territorio della ASL Roma 3, che comprende i Municipi X - XI - XII del Comune di Roma e il Comune di Fiumicino.

ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO:

L’attivazione del servizio ADI è subordinata alla richiesta del Medico di Medicina Generale o della struttura ospedaliera alla ASL Roma 3, e alla relativa valutazione di idoneità espressa dalla ASL stessa.

Alla ricezione della richiesta di presa in carico da parte della ASL Roma 3, Fondazione Sanità e Ricerca, attraverso il proprio Medico coordinatore ADI, contatta il richiedente per la conferma dell’apertura del servizio e organizza la presa in carico a domicilio.

LISTA DI ATTESA:
La lista d'attesa per l'accesso al servizio ADI è gestita direttamente dalla ASL Roma 3.

 


____________________________________

Fondazione Sanità e Ricerca è accreditata per l'attività di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) di I-II-III fascia ‒ DCA n. U00417 dell' 08.10.2019